Come proteggersi dal sole? I consigli per una vacanza senza rischi per la pelle!

INDICE

Finalmente l’estate!

Caldo, mare e tanto sole… ma occhio a non farsi rovinare le vacanze da fastidiose e pericolose scottature!

Difendersi dai raggi solari, specialmente durante le vacanze estive, è fondamentale.

Scopriamo insieme l’importanza di una corretta esposizione per la nostra pelle, i prodotti che offrono la migliore protezione dal sole e i consigli da seguire per non correre rischi durante tutto il periodo estivo.

Buona lettura!

 

Perché è importante proteggersi dal sole? Gli effetti dei raggi UVA e UVB sul nostro organismo

Durante tutto l’anno, ma in particolare modo nei mesi estivi, siamo esposti ad una grande quantità di radiazioni luminose prodotte dal sole, alcune delle quali svolgono un’azione non trascurabile sul nostro organismo!

Stiamo chiaramente parlando dei raggi U-V, ovvero quei raggi la cui lunghezza d’onda (λ) è compresa tra i 100 e i 400 nm, non percepibili dall’occhio umano e con una frequenza d’onda più alta della luce visibile.

Questi rappresentano solo il 10% della radiazione solare e vengono classificati in base alla loro λ nel seguente modo:

  • UVA (400-315 nm) – sono i raggi che principalmente oltrepassano l’atmosfera.
  • UVB (315- 280 nm) – sono quasi totalmente assorbiti dalla nostra atmosfera (95%).
  • UVC (100-280nm) – sono totalmente assorbiti dalla nostra atmosfera.

 

A questo punto ti starai chiedendo, quali sono gli effetti dei raggi UVA e UVB sul nostro organismo?

Beh, essi rappresentano una vera e propria croce e delizia per la nostra salute!

 

I benefici dell’esposizione al sole? Sono tanti!

  • La tipica “tintarella”, utile oltre che dilettevole, è dovuta all’induzione della melanogenesi da parte dei melanociti presenti sullo strato basale cutaneo. La funzione della melanina è quella di assorbire le radiazioni ultraviolette, in modo che queste non provochino danni alla pelle.
  • Le radiazioni UVB sono in grado di innescare la trasformazione del Deidrocolesterolo, una provitamina presente nella nostra epidermide, in vitamina D3 o colecalciferolo. L’esposizione quotidiana diretta (attraverso un vetro o un filtro solare non passano i raggi UVB), anche di 30 min, garantisce il fabbisogno giornaliero di questa fondamentale vitamina e ne consente l’immagazzinamento per i primi mesi autunnali.
  • L’esposizione giornaliera favorisce anche una maggiore sintesi di Dopamina e Serotonina, i nostri “neurotrasmettitori del buon umore”, in grado di regolare i ritmi del sonno.
  • Una moderata esposizione consente anche di migliorare alcune condizioni patologiche della pelle come l’acne, la dermatite seborroica o la Psoriasi.

 

 

L’altra faccia della medaglia: i rischi dell’esposizione prolungata sulla nostra pelle

Una esposizione eccessiva e non controllata può comportare danni anche gravissimi.

  • I raggi UVB, presenti soprattutto in estate, non hanno un elevato grado di penetrazione, in quanto sono onde corte. È per questo motivo che non vanno oltre l’epidermide, ma sono comunque i responsabili delle tipiche scottature, eritemi e ustioni solari. Gli UVB infatti colpiscono e uccidono i cheratinociti, cellule dello strato epidermico, che rilasciano un pool di sostanze infiammatorie in grado di causare le classiche reazioni al sole.
  • Altro problema dovuto ai raggi UVB è quello delle macchie solari, un inestetismo molto comune. Per ovviare a questo problema può essere utilizzato un solare che associa al filtro UV un agente antimacchie come il resorcinolo

 

protezione solare Vichy

 

  • I processi radicalici indotti dai raggi UV comportano anche il foto- invecchiamento cutaneo, arginabile con l’associazione del filtro solare con prodotti contenenti agenti antiossidanti come la vitamina C.

 

protezione solare Vichy

 

  • I raggi UVA, essendo onde più lunghe, riescono a penetrare negli strati più profondi del derma, innescando processi radicalici che interferiscono con i meccanismi di trascrizione del DNA. Questo può causare dei danni inizialmente silenti, che possono poi manifestarsi con lesioni pre-cancerose come la cheratosi attinica e cancerose come il carcinoma basocellulare, il carcinoma spinocellulare e il melanoma. Risulta dunque fondamentale che il tuo solare abbia una protezione completa, oltre che nei confronti dei raggi UVB, anche nei confronti degli UVA. Assicurati che sia presente questo simbolo nel packaging del solare che acquisti.

 

uvb e uva

 

L’esposizione al sole, dunque, va sempre gestita calcolandone i benefici quotidiani, ma anche i rischi!

 

Proteggersi dal sole e dalle macchie solari: il tuo Duo Anti-Macchie per l’estate

Per la tua estate, Caudalie ha creato un formato che unisce alla classica protezione solare per il viso SPF50+, costituita da prodotti naturali che rispettano te e l’ambiente, anche il “Siero Antimacchie Vinoperfect”.

Come usarli?

Applica il siero prima della tua protezione solare. Questo siero latteo esalta la luminosità dell’incarnato, corregge le macchie e ne previene la comparsa!

Il suo segreto?

La Vinferrina, molecola di origine naturale estratta dai tralci della vite, è ancora più efficace della vitamina C nel contrastare i processi da foto-invecchiamento e la formazione di macchie.

 

duo anti macchie solari Caudalie

 

 

Ecco 10 consigli utili su come proteggersi dal sole nel modo giusto!

 

1. Prepara la tua pelle

Qualche settimana prima del periodo di esposizione più intenso, comincia ad assumere un integratore che prepari la tua pelle a proteggersi dai raggi UV e magari favorisca un’abbronzatura rapida, intensa, omogenea e duratura!

 

integratore defence sun BioNike

 

L’integratore alimentare “Defence Sun” di BioNike è uno degli integratori più completi sul mercato!

Da assumere una volta al giorno dopo i pasti, nelle settimane precedenti, durante e fino ad un mese dopo il periodo di esposizione al sole, in modo tale da mantenere una buona abbronzatura anche dopo l’estate!

La sua composizione è di altissimo livello:

  • B-Carotene e Licopene appartengono alla famiglia dei carotenoidi. Hanno una spiccata attività antiossidante che contrasta i danni da fotoinvecchiamento e favoriscono una protezione dalle scottature. Il loro consumo abituale si associa ad una ridotta insorgenza di tumori e patologie neurologiche quali Alzheimer e Parkinson.
  • L’Acido Linoleico coniugato è un acido grasso essenziale che appartiene alla famiglia degli Omega 6. Questo, tra i tanti benefici, sfavorisce anche l’invecchiamento della pelle.
  • B-glucano, famoso per le importanti attività ipoglicemizzanti e ipocolesterolemizzanti, in realtà è anche un toccasana per la nostra pelle! Oltre ad essere un antiossidante è anche considerato un immunomodulatore in grado di attivare le cellule immunitarie della nostra pelle, che agiscono riducendo i danni da radiazioni UV, sostanze nocive e infezioni. Tra queste, le cellule di Langherans reagiscono agli stimoli che accelerano il processo di invecchiamento, contrastandolo.
  • L-Carnosina oltre ad essere un antiossidante, ha anche attività antiglicante. La glicazione delle proteine del tessuto connettivo riduce l’elasticità della pelle provocando la formazione di rughe.
  • Il Rame è un antiossidante che favorisce anche la pigmentazione della pelle. È grazie a questo minerale essenziale che questo integratore riesce a garantire una adeguata produzione di melanina prima, durante e dopo il periodo di esposizione.
  • Lo Zinco è un elemento fondamentale per la pelle, in quanto ne favorisce i processi riparativi, mantenendone luminosità e compattezza.
  • La vitamina C assunta per bocca è coinvolta nei processi di produzione del collagene, favorendo il benessere della pelle.
  • La vitamina E è un fortissimo antiossidante in grado di agire negli strati profondi del derma e proteggerci dall’invecchiamento cutaneo.

 

2. Scegli il solare con il giusto SPF, in base al tuo fototipo

La sigla SPF sta per “Sun Protection Factor” e indica solo ed esclusivamente la capacità protettiva del solare nei confronti dei raggi UVB.

Ricordati che la protezione nei confronti dei raggi UVA è pari solo a 1/3 della protezione nei confronti degli UVB. Utilizzare il solare nelle giuste quantità e rinnovarne l’applicazione è, dunque, importantissimo. Individua il tuo fototipo per scegliere il solare con il giusto SPF per te.

 

proteggersi dal sole in base al proprio fototipo

Fonte: ABC cosmetici

 

3. Applica la protezione solare più volte durante l’esposizione

Applica il solare generosamente su tutto il corpo, ripeti l’applicazione ogni 2 ore e dopo ogni bagno.

Attenzione: vale anche per i solari waterproof!

 

4. Utilizza uno stick con SPF 50+ per le zone più sensibili

Per i punti più esposti come labbra, zigomi e naso usa uno stick con protezione 50+.

 

stick protezione solare

 

 

5. Mantieni la pelle ben idratata

Dopo l’esposizione bevi molta acqua e la sera reidrata la pelle con un buon doposole o con l’acqua termale!

 

doposole BioNike

 

I nostri doposole BioNike sono dotati dell’esclusivo “PRO-REPAIR COMPLEX” che insieme a componenti lenitivi e riepitelizzanti, come pantenolo, allontaina e acido glicirretico, idrata la pelle, riduce rapidamente gli arrossamenti e promuove i meccanismi naturali di riparazione biologica della cute.

 

acqua termale Avène

 

L’acqua termale è un prodotto esclusivamente naturale, eccezionale per lenire la pelle dopo una giornata di sole, ma anche dopo una ceretta o dopo la rasatura della barba!

Inoltre la presenza di sali consente di migliorare anche la salute dei capillari della pelle.

 

6. No al “fai da te” per rimediare alle scottature

Arrossamento, ipersensibilità al tatto, gonfiore e prurito, sono le reazioni principali con cui si manifesta l’eritema solare.

Se dovessi avvertire questi sintomi NON mettere il ghiaccio sulla pelle infiammata!

Affidati al tuo farmacista per il consiglio giusto.

 

7. Favorisci l’abbronzatura, ma in sicurezza

Se hai una carnagione particolarmente chiara che fatica ad abbronzarsi, puoi usare un solare che favorisce la tua abbronzatura, rispettando il benessere della tua pelle e garantendo una protezione di alta qualità.

La linea Angstrom con il suo “total tanning system” stimola la produzione di melanina, per un’abbronzatura più rapida, ma comunque sicura.

 

abbronzante Angstrom

 

 

8. Proteggi i più piccoli dal sole e dalle alte temperature

Non esporre tassativamente i bambini sotto i 6 mesi al sole e in maniera molto limitata quelli sotto i 3 anni.

Scegli il solare giusto per le pelli più sensibili dei bambini.

 

      protezione solare bambini protezione solare bambini La Roche-Posay

 

 

9. Evita le ore più calde della giornata

Evita l’esposizione nell’intervallo orario 11-15 e usa indumenti protettivi come occhiali da sole e cappello.

 

lenti per proteggersi dal sole Melanin

 

10. Per pelli ipersensibili, scegli un prodotto ancora più specifico

Se la tua pelle è particolarmente sensibile e reattiva, affidati a linee studiate esclusivamente per le pelli più delicate.

 

protezione solare pelli ipersensibili

 

 

Adesso hai tutte le indicazioni corrette per goderti il sole senza rovinarti la vacanza o, peggio, mettere a rischio la salute della tua pelle.

Non ti resta che venire in Farmacia per scoprire tutti i prodotti e le offerte che abbiamo pensato per te!

 

 

Salvo Schembari
Farmacista

 


Hai trovato utile il nostro articolo? Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi!

Scrivici nei commenti qui sotto i tuoi dubbi e le tue perplessità: risponderemo prontamente ad ogni tua domanda.

Seguici su Facebook e Instagram per restare sempre aggiornato sui nostri contenuti!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

INDICE

Salvo Schembari
Salvo Schembari
Farmacista

Contattaci su Whatsapp!

Clicca sull’icona e scrivici per prenotare i tuoi farmaci